Firenze, nullo il termine apposto a contratti stipulati durante il regime di 'acausalità'

2 ottobre 2019

Sentenze di Merito ,giudice del lavoro ,contratto a termine ,firenze

Firenze, nullo il termine apposto a contratti stipulati durante il regime di 'acausalità'

Il giudice del lavoro di Firenze ha accertato la nullità del termine apposto a contratti stipulati durante il regime di “acausalità”, in quanto ha ritenuto, allegato e dimostrato, che il datore di lavoro avesse utilizzato la forma del contratto a termine per coprire proprie esigenze stabili e durevoli.

Dopo aver riportato i principi vigenti in materia nell’ambito del diritto comunitario, così come interpretato dalla Corte di Giustizia dell’Unione Europea, ha ritenuto, in definitiva, che le disposizioni nazionali debbano essere interpretate nel senso che vietano l’utilizzo del contratto a termine per la copertura di esigenze stabili e durevoli del datore di lavoro.

Allegazione e prova in questo senso ricadono integralmente sulla parte ricorrente.

QUI SOTTO la sentenza completa (clicca sull'icona per aprirla)

torna all'inizio del contenuto