Processo del lavoro meno caro in Cassazione: la sentenza 3298/2019 del Consiglio di Stato

23 maggio 2019

Generico ,consiglio di stato ,cgil ,contributo unificato ,cassazione

Processo del lavoro meno caro in Cassazione: la sentenza 3298/2019 del Consiglio di Stato

Nel processo del lavoro, l'esenzione dal pagamento del contributo unificato in ragione del reddito familiare si applica anche ai giudizi di cassazione

Il Consiglio di Stato (sentenza 3298/2019 del 22 maggio) ha parzialmente accolto un ricorso della Cgil e della Cisl, del cui collegio faceva parte il vicepresidente Agi, Enzo Martino, annullando una circolare del Ministero della Giustizia del 2012 che “interpretava” in modo penalizzante le norme del Testo unico sulle spese di giustizia.

La vicenda si è trascinata per molti anni e in primo grado il Tar Lazio aveva respinto la richiesta sindacale, ritenendo la circolare conforme alla legge, anche in relazione al calcolo del reddito familiare per il contributo dovuto nei gradi di merito. Ora il Consiglio di Stato ha riconosciuto che il beneficio si applica (solo) in Cassazione.

QUI SOTTO la sentenza completa (clicca sull'icona per aprirla)

torna all'inizio del contenuto