martedì, 27 giugno 2017

Cosa è AGI

AGI nasce nel marzo 2002, per iniziativa di un gruppo di avvocati giuslavoristi (Statuto AGI 11-03-2002).

Gli avvocati giuslavoristi sono professionisti con specializzazione nel diritto del lavoro, della previdenza ed assistenza sociale e dei rapporti di agenzia.

Le tematiche del diritto del lavoro sono molteplici e di immediata rilevanza sociale ed economica, incidendo sul diritto costituzionale al lavoro ed alla tutela della dignità e della personalità dell’individuo nella formazione sociale costituita dall’organizzazione nell’ambito del quale presta la propria attività.

Basti pensare alle tematiche dei licenziamenti, individuali e collettivi, dei trasferimenti d’azienda, degli ammortizzatori sociali, della contribuzione previdenziale obbligatoria, e, più in generale, dei diritti dei lavoratori e della libertà d’impresa. Sono questioni che coinvolgono quotidianamente la vita di gran parte della popolazione.

AGI ha ottenuto, nel novembre 2008 dal 29° Congresso dell'Avvocatura, l'ammissione tra le associazioni forensi maggiormente rappresentative sul piano nazionale.

AGI ha realizzato con la riforma della professione forense del 2012 il primo dei suoi obiettivi statutari (il riconoscimento della specializzazione da parte dell’Ordinamento, seppure sono in corso di approvazione i regolamenti).

AGI è stata iscritta, il 21 giugno 2013 nell’elenco delle associazioni forensi specialistiche maggiormente rappresentative.

AGI è tra le associazioni maggiormente rappresentative che - come stakeholders - sono interpellate quali interlocutori delle Istituzioni sulle tematiche che riguardano il diritto ed il processo del lavoro.

AGI ha individuato criteri oggettivi per far parte dell’Associazione, corsi di formazione per gli associati nelle tematiche specifiche di diritto del lavoro sostanziale e processuale, e ha fondato – in collaborazione con il Consiglio dell’Ordine di Milano e con il patrocinio del Consiglio Nazionale Forense - una Scuola Nazionale di Alta Formazione in Diritto del Lavoro, riservata ai soli avvocati, con corsi biennali per complessive 256  ore a frequenza obbligatoria, con esame finale tenuto da Commissioni formate da un Magistrato del Lavoro, da un Professore Universitario in Diritto del Lavoro, e da quattro avvocati giuslavoristi. La Scuola ha iniziato ad operare nel 2004, a gennaio 2015 è iniziato il sesto biennio di corso (2015-2016).

AGI ha già stipulato una convenzione con l’Università Bicocca di Milano e l’Università degli Studi di Firenze per trasformare la propria Scuola di alta formazione secondo i requisiti richiesti dalla legge professionale.

AGI ha mezzi, diffusione territoriale capillare, competenze per svolgere il ruolo che l’Ordinamento Costituzionale assegna agli avvocati: di essere i custodi dell’effettività del diritto e della giurisdizione.

Ciò accade in particolare nel diritto del lavoro, ove i giuslavoristi svolgono la verifica costante dell’efficacia della normazione e raccolgono e rappresentano per primi le esigenze del mutamento imposte dal rapido progredire della società e dell’economia, nella costante attenta salvaguardia delle libertà e dei diritti a cui il sistema giuridico, nella sua funzione costituzionale (nazionale ed europea), è preposto.

La naturale composizione dell’associazione, di avvocati che rappresentano tutti gli attori del mercato del lavoro, consente ad AGI di essere effettivo ed efficace osservatore ed interprete del diritto vivente del lavoro.

Vai alla barra degli strumenti